Blog: http://CiambellaSenzaBuco.ilcannocchiale.it

Ho visto cose che voi umani neanche immaginate

Venerdì 13.04. ora indefinita: io e il Gébbino (colui che pover’uomo mi sopporta da 6 anni, nda) decidiamo: domani andiamo a trovare quel popò di uno Stefano a Cesenatico. Evvai, tanto so già come andrà a finire.. e infatti..

Orario pervisto per la partenza:13.30

Orario della partenza: 15.00 (la puntualità non è il mio forte)

Il viaggio procede abbastanza tranquillo, non c’è traffico, tranne una carovana di macchine tedesche che molto probabilmente tornano a casa dopo una Pasqua un po’ più lunga. Tra le macchine con l’adesivo D una con l’adesivo CZ

V: ah, hai visto? Questi addirittura sono cechi (non ciechi, badabene)

G: ma tutti e tre quelli nella macchina?

V: Eccheccazzo ne so.. penso di sì..

G: E come cazzo fanno a guidare???

V:

Arrivati sani e salvi, rinfrescati e cambiati siamo pronti x l’aperitivo, 2 bottiglie di vino in 4 (con uno scambio al volo tra Lucano e Sughen (Frozen) tra la 1° e la 2° bottiglia e un limoncello che cistavabene..

Cena alla Caveja con devastazione generale al momento dl digestivo e come tradizione vuole, mojito al Bodeguilla con discussione sui seguenti agomenti:

·        Finocchi

·        Lesbiche

·        Definizione corretta di mettìnculo e pigliànculo

·        Puttane

Verso le 3.30 le nostre condizioni fisiche e psichiche ci hanno costretto alla ritirata, ma una nuova fantastica avventura ci attendeva non appena arrivati a casa di Stefano: l’uccisione di Carmelo, millepiedi biturbo da uccidere solo armati di scudo, pettorina e ascia..

Giorno2:

Sveglia traumatica con passaggio di un Eurostar che viaggiava a una velocità credo di poco inferiore alla velocità della luce, bocca rimpastatissima e capello pettinato dalla tramontana..

La giornata l’abbiamo passata nello scazzo totale, tra una piada, un po’ di spiaggia, un aperitivo e una pizza.. ed era già ora di tornare a casa..

Ste.. ma cazzo.. io mi trasferisco domani!!!!

Pubblicato il 17/4/2007 alle 23.42 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web